Modelli 231 – Illeciti ambientali e compliance aziendale

Dal 2001 vige nell’ordinamento giuridico italiano, il principio della responsabilità amministrativa delle imprese dipendente da reato.

Tra le varie fattispecie ricomprese in questa disciplina sono stati recentemente inseriti anche i cosiddetti “reati ambientali”, unitamente alla “tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Tramite l’implementazione di un “Modello di organizzazione, gestione e controllo” dei propri processi critici, ossia dei processi le cui fasi possono indurre l’azienda a commettere i reati previsti dal decreto, le aziende sono poste al riparo da tale pesantissima forma di responsabilità che può comportare pesanti ricadute sul piano economico ed addirittura portare alla interruzione della attività economica stessa.

P&S Ecoavvocati vanta una eccellenza primaria nella realizzazione di tali modelli, di fondamentale importanza per tutte le aziende che operano nel comparto Ambiente ed Energia.

Lo Studio P&S garantisce la massima professionalità nella realizzazione di tutte le attività necessarie alla realizzazione di un modello efficace ed efficiente, comprese  quelle preliminari del “risk assessment” e “gap analysis”, finalizzate ad ed individuare le aree maggiormente sensibili alla commissione di detti reati nella struttura aziendale, avvalendosi di consulenti tecnici di comprovata esperienza settoriale.

Lo Studio offre altresì un servizio di “upgrade” quindi di aggiornamento dei modelli 231 già esistenti, rispetto alle intervenute modifiche legislative nel settore Ambiente.

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook